Parco nazionale della Maiella - Campo di Giove

Il Parco nazionale della Maiella è una porzione di Abruzzo dalle mille sfaccettature, affascinante per la sua varietà, grandioso per i suoi immensi spazi incontaminati, incantevole per i paesi e le costruzioni che accoglie in sé. Istituito nel 1995, a partire dal 2021 è uno dei geoparchi mondiali dell’UNESCO ed al suo interno sono ricomprese sette riserve naturali. Il territorio del parco si sviluppa attorno al massiccio omonimo ed ai gruppi montuosi presenti attorno; lo sfondo naturale, dalla flora e fauna di bellezza ed importanza ambientale di prim’ordine, si fa teatro dell’evoluzione umana, sin dal Paleolitico, attraverso le ere e la costruzione di villaggi e città che oggi rappresentano un prezioso scrigno di storia. Le foreste si alternano agli altipiani, ai rilievi ed alle vette montane, tra questi borghi medievali, luoghi di culto, castelli, siti archeologici e bellissime distese verdi. Campo di Giove è legato al Parco nazionale della Maiella per via della sua appartenenza al territorio dell’area protetta, che abbraccia parte delle province dell’Aquila, Chieti e Pescara.