Palazzo San Giorgio - Campobasso

Il tessuto urbano di Campobasso è una costellazione di palazzi storici dalle meravigliose facciate che da preziosi punti sulla mappa si fanno ammaliatori di sguardi, tra questi, palazzo San Giorgio trova posto di primaria importanza. L’edificio è un’opera ottocentesca dell’architetto Gherardo Rege, di grande pregio e che deve il suo nome al santo protettore del paese molisano. Prende il posto del monastero di Santa Maria della Libera. Dell’istituzione celestina permane la chiesa mariana sopravvissuta solo parzialmente al sisma di inizio 1800, che oggi – ricostruita – risulta inglobata nel palazzo, sede del Municipio.