Preloader SecretVillage
Nuovi segreti si stanno svelando per voi...

Santuario della Madonna del Pollino - San Severino Lucano

All’interno del parco nazionale omonimo, ad oltre millecinquecento metri di altezza esiste un luogo, sorretto da uno sperone roccioso situato proprio al di sotto del monte Pollino, che dona grande pace interiore e favorisce la determinazione, o la riscoperta, di una intima spiritualità.
Il santuario della Madonna del Pollino è un complesso eretto a partire dal Settecento lì dove si narra essere apparsa la Vergine ad un pastore che ne fece parola con la comunità, suscitando in una compaesana, interesse sostenuto dalla fede intensa che la portò a voler visitare il posto della manifestazione mariana. Si racconta che giuntavi, con la cognata, chiesero a Maria di Nazareth di placare la sete, desiderio esaudito dallo sgorgare dell’acqua tra le rocce accanto all’ingresso di una grotta, nella quale trovarono una statua della Madonna col Bambino e, al ritorno dal pellegrinaggio, il marito di Rosa Maria, gravemente malato, guarito.
L’evento miracoloso è alla base della costruzione del santuario, al quale si aggiunsero nel tempo ambienti per l’accoglienza dei fedeli.
Luogo di peregrinazione molto sentito, ogni anno raccoglie un gran numero di persone giunte per visitare il luogo, la statua bronzea dell’artista Daphné Du Barry che mostra il Bambino e festeggiare la Madonna nella prima domenica di giugno, giorno in cui una lunga processione parte dal paese per raggiungere la chiesa portandovi la statuetta che tornerà nella casa del Signore principale di San Severino Lucano a luglio.