Badia di Santa Maria di Pierno - San Fele

Poco fuori il paese di San Fele, nel potentino, si può trovare quello che in passato è stato un importante centro di incontro religioso di origine normanna, dove si sono succeduti monaci benedettini e che è stato tappa dei monaci greci in fuga dai Saraceni. Come il nome suggerisce il santuario è dedicato a Maria di Nazareth, ai piedi del monte Pierno ed oggi, pur avendo ridotto le funzioni svolte, è ancora possibile goderne in occasione delle principali feste religiose e sanfelesi.

Altri segreti a San Fele