Chiesa di Sant'Anna a Montesano sulla Marcellana

La facciata monumentale dà l’impressione di estendersi sino quasi a toccare il cielo, in armonia con i dettami stilistici dell’architettura gotica (ed avvicinandovisi, pur nella incongruenza tra la corrente e l’edificazione) della quale la chiesa di Sant’Anna è gradevole esempio. E’ un edificio di recente costruzione, risalendo alla metà del Novecento (neogotico) ed eretto per volere di un cittadino illustre, Filippo Gagliardi a cui è intitolata la piazza su cui guarda la chiesa dai due campanili che scandiscono le ore (quello di sinistra per mezzo di una meridiana, la torre di destra tramite un orologio). L’interno accoglie il pellegrino nelle tre navate in cui è organizzato, ornato ma che risulta sobrio e dona pace e trasmette un apprezzabile senso di interiorità.