Area archeologica di Abellinum - Atripalda

Abellinum fu una città fondata in epoca preromanica dalla popolazione italica degli Irpini, situata in parte nel territorio di Atripalda. Colonizzata da Roma dopo le conquiste delle terre sannite, venne abbandonata nel V secolo, quando le spinte longobarde decretarono lo spostamento della comunità all’incirca dove oggi sorge Avellino. Oggi la presenza dell’Oppidum Abellinatum è testimoniata dalle porzioni di cinte murarie rinvenute, dai numerosi utensili e decorazioni. Nell’area di scavo sono state identificate anche un complesso abitativo e strutture pubbliche termale e di ritrovo, un forum attorno a cui erano eretti altri edifici.