Naturetrek acquista 50 Ettari di bosco in Alto Molise per creare una riserva naturale privata

Naturetrek, un colosso britannico specializzato in viaggi naturalistici, ha recentemente acquistato 50 ettari di terreno boschivo in Alto Molise. L’area, situata tra Pescolanciano e Pietrabbondante, sarà trasformata in una riserva naturale privata, con l’obiettivo di preservare la biodiversità locale e promuovere il turismo sostenibile.
Home » Naturetrek acquista 50 Ettari di bosco in Alto Molise per creare una riserva naturale privata
Panoramica Alto Molise
Panoramica Alto Molise

Naturetrek, rinomata azienda britannica nel settore dei viaggi naturalistici, ha di recente acquisito 50 ettari di bosco in Alto Molise. Situata tra i comuni di Pescolanciano e Pietrabbondante, quest’area sarà convertita in una riserva naturale privata, mirata alla tutela della biodiversità locale e alla promozione di un turismo sostenibile.

Il progetto di Naturetrek in Alto Molise

Chi è Naturetrek?

Naturetrek è un’azienda fondata nel 1986 da David Mills e sua moglie Maryanne, specializzata in viaggi naturalistici e birdwatching. L’azienda è rinomata per organizzare escursioni e trekking in alcune delle aree più remote e incontaminate del mondo, dall’Himalaya all’Africa.

L’Acquisto del bosco

Il terreno acquistato, noto come “Macchietelle“, si trova in una posizione strategica, confinante con la Riserva Mab di Collemeluccio e vicino al tratturo Celano-Foggia, un antico percorso utilizzato per la transumanza delle greggi. La zona, pur essendo di grande valore naturale, era in uno stato di abbandono da decenni​ (Fonti: il Dolomiti e Amolive News)​.

Obiettivi del progetto

Conservazione e sviluppo sostenibile

L’obiettivo principale di Naturetrek è creare una riserva che favorisca la conservazione della biodiversità. La gestione del terreno sarà affidata per trent’anni a due associazioni locali: Intramontes e Salviamo l’Orso. Queste organizzazioni si occuperanno della riqualificazione ambientale e della promozione di attività sostenibili​ (Fonti: il Dolomiti e​​ Abitare la Terra)​.

Attività previste

Le attività pianificate includono la zonizzazione della riserva e l’avvio di piccole imprese legate al turismo naturalistico. Un antico casolare situato nell’area diventerà il centro di sviluppo della riserva, ospitando attività didattiche e turistiche. Le associazioni lavoreranno anche per migliorare l’accessibilità dell’area, attualmente impraticabile a causa della vegetazione fitta​ (Fonte: il Dolomiti)​.

Impatto sulla comunità locale

Vantaggi per l’economia locale

Il progetto di Naturetrek potrebbe portare benefici significativi all’economia locale, promuovendo il turismo sostenibile, sempre più in forte crescita, e creando nuove opportunità di lavoro. La presenza di una riserva naturale potrebbe attirare turisti interessati alla natura e al birdwatching, contribuendo allo sviluppo economico dell’Alto Molise.

Reazioni della comunità

La comunità locale ha accolto con favore l’iniziativa, vedendola come un’opportunità per valorizzare il territorio e preservarne la biodiversità. Tuttavia, alcuni residenti esprimono preoccupazioni riguardo alla gestione e all’accesso al terreno, sperando che il progetto mantenga un equilibrio tra conservazione e fruizione pubblica.

Cenni storici sul territorio

Alto Molise e la transumanza

L’Alto Molise è una regione ricca di storia e tradizioni, nota per i suoi antichi tratturi utilizzati per la transumanza. Questi percorsi storici, tra cui il tratturo Celano-Foggia, rappresentano un patrimonio culturale unico, testimoniando le antiche pratiche pastorali che hanno modellato il paesaggio​ (Fonte: il Dolomiti)​.

La riserva Mab di Collemeluccio

La Riserva Mab di Collemeluccio, situata vicino al terreno acquistato da Naturetrek, è una riserva della biosfera riconosciuta dall’UNESCO. Questo riconoscimento sottolinea l’importanza dell’area per la conservazione della biodiversità e la promozione di pratiche di gestione sostenibile del territorio​ (Fonte: Amolive News)​.

Conclusioni

L’acquisto dei 50 ettari di bosco in Alto Molise da parte di Naturetrek rappresenta un’importante iniziativa per la conservazione ambientale e lo sviluppo sostenibile della regione. Con il supporto delle associazioni locali, questo progetto potrebbe trasformare un’area abbandonata in una riserva naturale vibrante, promuovendo al contempo il turismo sostenibile e beneficiando l’economia locale.

Attribuzioni

Immagine principale: aledm90, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Immagine Villaggio su Secret Village

SecretVillage.it è un cammino, un itinerario di conoscenza ed insieme di crescita del territorio.
Il progetto mira a dare concretezza al desiderio di far comprendere le tradizioni del proprio paese, dare spazio ad una esperienza cosciente, rendere il Comune la realtà protagonista del proprio territorio, che emerga quale crogiolo di cultura, arte, usi e dalla identità inconfondibile, unica.

Info e Contatti

info@secretvillage.it
info@viaggioalsud.com