Preloader SecretVillage
Nuovi segreti si stanno svelando per voi...

Viterbo sotterranea

Il borgo antico della città laziale è un luogo di immenso fascino, ma c’è una parte, più antica, che si estende al di sotto e che rappresenta un nugolo di cunicoli di forte interesse storico.
La roccia vulcanica di cui è composto il sottosuolo di Viterbo, e più in generale, della Tuscia, scavata poteva permettere il passaggio delle acque creando un acquedotto sotterraneo che si stima essere stato predisposto sin dalla presenza etrusca.
In un secondo e più recente momento, la rete ha assunto la conformazione più fruibile dal passaggio umano, andando a costituire un reticolo di gallerie che si protraevano sino alle uscite del centro urbano, garantendo una certa sicurezza in caso di incursione nemica, e, durante il secondo conflitto bellico, rifugio dai bombardamenti.