Concattedrale di Santa Maria Assunta ad Orte

La facciata del luogo di culto principale della città di Orte ed elevata a basilica minore, è realizzata in pietra chiara con forme ampie e luminose. Le proporzioni rendono il prospetto armonioso e pacifico. La concattedrale mariana poggia su di una preesistente basilica medievale e contiene al suo interno le reliquie dei Santi Martiri, che assieme a Sant’Egidio Abate sono patroni del borgo laziale. Aperta al culto nella prima metà del Settecento, fa propri gli stilemi barocchi con sobrietà in un gradevole complesso ove un esterno lineare fa il paio con un ambiente interno rasserenante diviso in tre navate dagli archi a tutto sesto.