Santuario di San Gerardo di Maiella - Caposele

Fulcro del pellegrinaggio della zona sin da risalente passato, il santuario venera il culto della Madonna, essendo dedicato a Maria Santissima Mater Domini. Luogo di apparizione mariana, vi venne inizialmente edificata una piccola cappella, poi ingrandita per ospitare un numero maggiore di fedeli che la raggiungevano e per via dei sismi. Con affaccio sulla bellissima valle del Sele, è situato su di una verdeggiante collina. Alla morte di San Gerardo Maiella, il culto di questi venne affiancato a quello di Maria di Nazareth e provocò il popolamento della collina di Materdomini da cui l’omonima frazione. Tappa di passaggio del pellegrino, santuario da visitare per la sua aura di pace.