Preloader SecretVillage
Nuovi segreti si stanno svelando per voi...

Sacrario di Collelungo - Vallerotonda

La storia del Novecento, assieme alle conquiste scientifiche in tutti i campi, alle innovazioni tecnologiche, è stato un secolo di grandi contrasti, culminati, per numero di territori e schieramenti coinvolti, nei conflitti mondiali. La seconda guerra mondiale ha attinto la penisola italica molto duramente, lasciando tracce di sé a distanza di molti decenni, indelebili solchi nella società e nelle popolazioni. Vallerotonda ha pagato il suo alto tributo, sita nei pressi della linea Reinhard, facente parte dei tratti fortificati dall’esercito tedesco predisposti dal 1943 per far fronte all’avanzata degli Alleati, con la costruzione nel suo territorio delle postazioni difensive. Durante i giorni d’ottobre, alcuni civili sfollati e pochi soldati sbandati vennero sorpresi accampati in località Collelungo ed uccisi sommariamente, ritenuti indegni perfino di una sepoltura (vennero coperti da fogliame e neve) dai soldati di Hitler. Ai quarantadue defunti è dedicato un monumento alla memoria, un sacrario immerso nel silenzio del bosco che affida alle generazioni future il ricordo dell’eccidio.