Trekking a Sutri

Il paese viterbese è avvolto da una natura variegata, splendida e rigogliosa. Un territorio così interessante porta a volerne godere intensamente, a viverlo profondamente. L’escursionismo è una delle attività che maggiormente costituiscono un legame con la natura e la Tuscia è uno dei territori italiani più interessanti. La via Francigena attraversa una porzione delle terre sutrine ed un piacevolissimo itinerario conduce sino al Parco urbano dell’antichissima città di Sutri, che al suo interno sfoggia, tra gl’altri, la chiesa rupestre della Madonna del Parto, l’anfiteatro romano scolpito nel tufo. Il sentiero abbraccia la natura in contatto con la storia del luogo, antica ed avvincente, percorrendo un tratto della via che collegava la Francia con Roma e questa con i territori ad est della penisola e la Puglia, porto privilegiato per i pellegrinaggi in Terrasanta.