Preloader SecretVillage
Nuovi segreti si stanno svelando per voi...

Macellum - Pozzuoli

Le infrastrutture pubbliche dell’antica Pozzuoli, città romana dalla florida economia, furono incrementate per assecondare l’espansione demografica ed oggi sono testimonianze della rilevanza del centro campano. Puteoli poteva contare, infatti, su due anfiteatri, costruiti in sostituzione l’uno dell’altro, su di uno stadio, quello di Antonino Pio, e su di un macellum. Quest’ultimo rappresentava l’area mercantile della città, eretto tra I e II secolo, costituito da una corte a pianta quadrangolare e delimitato da portici di due piani. La pavimentazione marmorea e le colonne di granito che attorniavano la fontana ottagonale, ancora ben conservate, rendono questo sito un luogo di importanza storica ed il rinvenimento di una statua di Serapide, dio egizio, ne ha connotato la definizione – impropria – di Tempio di Serapide, sino alla scoperta del macellum.