Rievocazione storica della Congiura dei Baroni - Miglionico

La Congiura dei Baroni è un episodio storico avvenuto nell’arco di tempo intercorso tra il 1485 ed il 1486, avvenuto alla luce dell’abolizione della feudalità nel Sud Italia e che vide contrapposte le fazioni baronale ed aragonese, dopo circa un ventennio di dissapori. La famiglia dei d’Aragona, insediatasi nel Regno di Napoli, era intenzionata a rinnovare il sistema economico delle terre sudiste accentrando la gestione delle terre. Il tessuto sociale dei feudatari, oramai organizzati in famiglie da sempre radicate nel territorio, non accettando la sottrazione delle risorse dalla propria sfera di influenza, si ribellò agli aragonesi con l’appoggio del Papa. In ultimo, momento conclusivo della ribellione, la cattura dei baroni, che vennero poi giustiziati. Ogni anno, Miglionico rievoca le vicende del proprio castello, detto del Malconsiglio per via della riunione dei baroni con a capo Girolamo Sanseverino per tentare di risolvere la disputa con i regnanti spagnoli, non andato a buon fine. Tra danze, mercati, giostre e corteo storico, il bellissimo paese basilisco ricorda la sua storia nelle giornate di agosto.