Preloader SecretVillage
Nuovi segreti si stanno svelando per voi...

Sito archeologico di Alba Fucens - Massa d'Albe

Alba Fucens fu una città che si ritiene fondata dal popolo degli Equi come colonia di Roma attorno al IV secolo a.C., situata su di un’altura in posizione dominante alle pendici del massiccio Sirente – Velino. La presenza di una natura generosa per pascoli ed agricoltura, la vicinanza alla via consolare Tiburtina Valeria, portarono la città a prosperare sino al VI secolo, quando con la dissoluzione dell’Impero romano d’Occidente le genti si spostarono verso luoghi più semplicemente difendibili. Il sito di Albe medievale è, infatti, costituito da un borgo fortificato costituito in un luogo caratterizzato dalla maggiore altitudine. Alcune strutture sono ancora oggi visibili nel sito archeologico, tra edifici pubblici, di culto ed abitativi. L’impianto urbano era contraddistinto dalla presenza di un tempio, di una basilica, di ulteriori luoghi di culto, delle domus e di un forum per la collettività. L’approvvigionamento di acqua era consentito dalla presenza di un acquedotto, mentre per il ludibrio delle genti era presente un anfiteatro, sopravvissuto e visitabile.