Cappella di San Oto - Castelbottaccio

Il patrono del paese di Castelbottaccio è Ottone Frangipane, santo italiano che servì la Chiesa anche militarmente perché questa potesse continuare a prosperare nonostante le ribellioni dei signori delle terre che attorniavano Roma, nei primi anni dell’anno Mille. Se ne ricorda l’intercessione, di grande magnificenza, che comportò la caduta di sassi dal cielo durante l’assedio del paese di Ariano da parte dei musulmani siciliani confinati a Lucera da Federico II, prodigio che assieme alla salvezza dalla peste seicentesca dello stesso paese, ne comportò la venerazione. Sul terminare del 1800 fu eretta una cappella rurale per la preghiera del santo romano, che ancora oggi, dopo il restauro degli anni Ottanta del Novecento, accoglie i pellegrini.