Segreti

Diga all'interno dell'Oasi WWF di Campolattaro, da cui prende il nome

Creato: • Ultimo Aggiornamento: Secret Village

Situata all’interno dell’Oasi WWF di Campolattaro, ove la presenza di una colonia di aironi rende la visita ancor più interessante e dove la natura si tinge di una biodiversità preziosa, la diga di Campolattaro è una grandiosa opera ingegneristica del secolo scorso.
Sulla scorta del crescente fabbisogno idrico del Sud Italia, nei primi anni della decade 1960 – 1970 fu approvato un Piano regolatore attraverso cui regolamentare la predisposizione di invasi. Approvato All’inizio degli anni Ottanta fu costruito uno sbarramento artificiale sul fiume Tammaro per il reperimento acquifero.
Alcune vicende hanno portato ad un primo collaudo effettuato solo nel 2006, ed ad un recente piano di rilancio del manufatto per ulteriore efficienza energetica dello stesso, prevedendo un impianto idroelettrico di maggiore produttività.